About

Il presente progetto scaturisce dal lavoro di confronto tra sette Istituti d’Istruzione Superiore della Provincia di Pesaro e nasce da una riflessione condivisa sul bisogno di potenziare strumenti e risorse per un insegnamento/apprendimento della lingua inglese che sia innovativo nelle metodologie ed efficace nei risultati.

Il titolo del progetto fromHEADtoTALE, è un pun, un gioco di parole basato sull’espressione idiomatica “from head to tail”, dall’inizio alla fine, dove lo stimolo iniziale sarà proprio il mettere in moto la “testa” (head), intesa simbolicamente come il luogo dell’apprendimento e della creatività, mentre la fine, il momento conclusivo, nel nostro caso sarà un reading  pubblico di storie (tales ) prodotte dalle classi coinvolte sotto forma di racconti, poesie, canzoni, produzioni artistiche, video ed altro ancora. In mezzo, un’esperienza di lettura estensiva legata ad unità di lavoro CLIL, all’approccio “peer to peer” e all’utilizzo delle nuove tecnologie per la didattica.

Il progetto fromHEADtoTALE è un progetto Read On! for eCLIL – finanziato dal MIUR per l’a.s. 2016/17– che mira a potenziare l’apprendimento della lingua inglese nell’ambito di una rete composta da sette istituti della provincia di Pesaro: I.I.S. Rovere di Urbania, Liceo Artistico Mengaroni, Liceo Linguistico Mamiani, IT Bramante-Genga e I.I.S. S.Marta-G.Branca di Pesaro, Polo 3 Fano, Scuola del Libro di Urbino.

Il presente progetto ha come finalità il potenziamento delle competenze di lingua inglese attraverso percorsi didattici innovativi incentrati su creatività, autonomia e cittadinanza digitale. Gli obiettivi del progetto sono riferiti sia all’area linguistica-disciplinare che all’area trasversale. In particolare si mira a: potenziare le literacy skills attraverso la lettura estensiva cartacea e online; valorizzare e potenziare le competenze in lingua inglese mediante la lettura estensiva  e la metodologia CLIL ; sviluppare le competenze digitali degli studenti e dei docenti, con particolare riguardo all’utilizzo critico e consapevole dei media; potenziare l’inclusione scolastica ed il diritto allo studio degli alunni con BES attraverso l’uso delle tecnologie ed i supporti audio dei libri della biblioteca (CD/mp3).

La tematica principale della proposta progettuale è la lettura quale chiave di accesso alla cultura e alla conoscenza. A partire dalla creazione/implementazione di mini-biblioteche  presso ogni istituto in rete, si attiveranno percorsi di apprendimento e di acquisizione delle competenze chiave di cittadinanza, con particolare riferimento alla lingua inglese e all’uso delle nuove tecnologie.

Le letture affrontate nelle classi (testi in cartaceo e in formato digitale) saranno lo spunto per esplorare , tramite le discipline (unità di lavoro CLIL), vari aspetti della narrazione (personaggi, luoghi, storie) attraverso il linguaggio specifico caratterizzante la DNL (linguistico/letterario, artistico/creativo, tecnico/scientifico). Le letture forniranno poi l’opportunità per predisporre occasioni di produzione  linguistica orale e scritta, supportati da vari media (video, produzioni artistiche, relazioni digitali) e attraverso diverse forme narrative (racconti, poesie, creazioni artistiche, canzoni ecc.).

Advertisements